Archi Deejay

Archi Deejay

mercoledì 28 dicembre 2011

Capodanno remix ed auguri

Per la notte di San Silvestro l'anno scorso feci un remix un pelino più UNZI di Disco Samba (il classico trenino che si usa fare la notte di San Silvestro).
Ve le allego qui sotto, insieme ad altri 2 brani recenti rieditati sempre da me medesimo.
Buon finale di 2011

Disco Samba (Archi Deejay remix)


David Guetta ft Usher - Without You (Archi Deejay edit)


Leona Lewis ft Avicii - Collide (Archi Deejay edit)

mercoledì 7 dicembre 2011

Gli impianti audio, 2° parte


Seconda parte dedicata agli impianti audio, ma questa volta vediamoli da un'altra pospettiva.
Com'è che tante discoteche discopub etc, dove la musica ha una certa importanza non pensano a sistemare l'acustica della locale? Una capannone suonerà sempre come un capannone (ovvero per dirla in modo semplice rimboberà tutto il suono). Ci possono mettere l'impianto audio migliore di questo pianeta, ma la prima cosa sta nel aver un acustica decente nel locale stesso.
Seconda cosa: il posizionamento dell'impianto...forse perchè tante volte sono gli stessi elettricisti a montare le casse acustiche nel locale e non gente specializzata. Sta di fatto che nel mio girare ho trovato situazioni alquanto assurde. Un esempio? Un impianto principale con ulteriori casse montate parecchio distanti senza nessuna linea di ritardo, che detto in parole povere significa sentire lo stesso programma musicale sovrapposto ma disallineato (gia 100 millisecondi danno un effetto davvero spiacevole).
Ho lavorato in posti dove le frequenze medio alte arrivavano in un tempo diverso rispetto alle basse, perchè il subwoofer era distante e fuori fase...con la conseguente difficoltà nel riuscire a mixare. Pensate ad un colpo di cassa che arriva puntuale con le medio alte e in ritardo con le basse, praticamente ingestibile!
Oppure posti dove il deejay è posizionato appena sotto l'impianto, ci credo che si diventa sordi presto facendo il nostro mestiere!

martedì 29 novembre 2011

Gli impianti audio, 1° parte


Questa volta vorrei brevemente parlare di impianti audio, cosa che per la maggior parte dei deejay è buio assoluto!
Il classico comportamento del dj è alzare "a palla" l'impianto anche se questo non ce la fa e di conseguenza suona malissimo.
La maggior parte degli impianti audio ha dei sistemi di protezione per evitare che si rompano, a volte sono solo dei limiter a volte sono dei più complessi processori...ad ogni modo grazie a loro ogni sera non si devono cambiare i coni delle casse.
Quando un limiter viene attivato è perchè si è raggiunto il valore massimo di segnale in entrata nell'impianto, e questo limiter non fa altro che non far superare questa soglia...facendo però perdere di dinamica l'audio.
Purtroppo troppo spesso ascolto dj che suonano tutta sera con l'impianto tirato al massimo e con un suono pessimo, proprio perchè il limiter sta lavorando tanto.
In queste occasioni è parecchio difficile spiegare al deejay che il problema è semplicemente e che si sta uscendo con un volume troppo alto dal mixer. Come ho scritto all'inizio regna l'ignoranza in molti casi e si pensa che più si alzi e più il suono diventerà potente e stop!
Mi è capitato di dividere le serate con altri dj ed in tanti casi succede che partono con un livello di uscita stabilito e dopo 10 minuti sono al doppio...con tanto di saturazione del limiter nell'impianto.
Durante una serata se ci si fida solo delle orecchie è facilissimo continuare ad alzare pian piano (sarà capitato a tutti di entrare in un luogo rumoroso e dopo un po' che si è all'interno non avere più il fastidio iniziale...è perchè l'orecchio umano si abitua).
Ma è per questo ci vengono incontro i display o i led o i vu meter del mixer...li hanno fatti apposta!
Anche se non sono sempre precisi (e misurano un livello approssimativo) sono molto utili per mantenere il segnale audio uniforme per tutta la serata.

martedì 15 novembre 2011

Remix del passato



Oggi ho deciso di condividere dei miei vecchi remix:

Funky Bahia di Sergio Mendes


Gimme Some di Bo Horne

Bodies di Robbie Williams


Sweet Dreams di Beyoncè

venerdì 21 ottobre 2011

Pop Dance Autunno 2011


Una mia sessione di musica pop dance attualissima, l'intero mix è scaricabile!



Tracklist:

David Guetta Feat. Usher - Without You (Archi dj edit)
Rihanna - We Found Love
Dj Antoine vs Timati feat Kalenna - Welcome to St Tropez
Maroon 5 - Moves Like Jagger
Jennifer Lopez - Papi
Alexandra Stan - Get Back
Sak Noel - Loca People (What The Fuck)
Martin Solveig ft. Dragonette & Idoling - Big In Japan
Ctrl D Ave - Catch Me Now (Relight Orchestra Radio Edit)
Inna - Club Rocker
The Cube Guys - La Banda
Desaparecidos feat Big Alì - Go Crazy (Lanfranchi & Farina remix)
Pitbull Feat. Marc Anthony - Rain Over Me
David Jones - Miami To LA
Cristian Marchi & Gianluca Motta - Love Comes Rising
Benny Benassi Ft. Gary Go - Cinema
Leona Lewis Avicii - Collide (Archi dj edit)

giovedì 13 ottobre 2011

Feste Aziendali e Matrimoni

Quasi tutti i Deejay prima o poi si troveranno a lavorare in situazioni diverse dalla classica discoteca o discopub.
Da Maggio ad Ottobre è la stagione dei matrimoni per esempio.
Generalmente si lavora nel dopo cena/pranzo e a volte anche all'aperitivo...io personalmente odio dover gestire la parte del rinfresco vero e proprio, dove la gente è seduta e aspetta la prossima portata.
Infatti quando so che dovrò affrontare una tale situazione, mi avvalgo di qualche animatore/cantante.
Per quanto riguarda la musica se ne discute prima con gli sposi, ma poi bisognerà vedere come sarà la reazione degli invitati. I balli di gruppo non mancheranno mai.
Ho lavorato in matrimoni molto diversi, a volte con ospiti facilmente coinvolgibili e pure il contrario, dove oltre alla musica anni 60 non si andava...e ti chiedono il liscio! (nota: io non metto liscio).
Le feste aziendali non sono così diverse, tranne il fatto che a volte ci si ritrova con una bassissima percentuale di donne. Per cui dipende molto da azienda ad azienda.
In tante di queste feste sono tornato a casa anche con tanti regali, oltre al cachet :-)
Qui sotto un video che ho girato lunedì scorso al Puerto Alegre di Milano alla festa del Carrefour

giovedì 8 settembre 2011

Aperitivo anni 80

Una sessione dedicata alla musica anni 80, mixaggio by Archi Dj



Tracklist:

Level 42 - Lessons in love
Kano - Another life
Novecento - Movin' on
Spagna - Easy lady
Spagna - Call me
Frankie Goes to Hollywood - Relax
Modern Talking - You're my heart, You're my soul
Human League - Don't you want me
Falco - Der kommisar
Madonna - Holiday
Mc Miker & Dj Sven - Holiday rap
Michael Jackson - Billie Jean
Whitney Houston - I wanna dance with somebody
Cyndi Lauper - Girls just wanna have fun
Tracy Spencer - Run to me
Sabrina Salerno - Boys
Sandy Marton - People from Ibiza
Kim Wilde - You came
Lio - Amoureux solitaires
Ryan Paris - Dolce vita
F.R. David - Words
Gary Low - You are danger
Gazebo - Masterpiece

sabato 27 agosto 2011

Afro session

Tutti i giovedì di Agosto ho lavorato come disc jokey di musica Afro e questa è la registrazione di un'oretta del mio dj set.



Tracklist:
Mentirosa - Dulce mentirosa - Adelante - Babilonia - Vida vida - Chica bacilona - Eta eta - Farao - Dança de mandioca - Rastafari - Senegalia - Swing da cor - Rica morena - Il mondo non finisce qui - Jabajabaeio - Deste - Pinacolada boy - Puede amar - La luna y tu

Un grazie per i vari remix utilizzati: Dj Yano e Ottomix, Dj Stefan Egger, Dj Fabrizio Fattori, Dj Diego Dantè, Dj Corrado,  Dj Nello e Dj Steve

venerdì 12 agosto 2011

Il fenomeno della musica Afro


Settimana scorsa mi sono trovato a dover sostituire un famoso dj di musica Afro e mi sono dovuto per forza di cose avvicinare ulteriormente a questo genere di musica. Prima di tutto rimando ad un altro sito la spiegazione tecnica e la storia di questo genere musicale (che in certe zone d'Italia è famosa ed in altre è completamente sconosciuta).
Cos'è la musica AFRO e COSMIC (tratto dal sito di Dj Mauri).
Primo problema, dove trovare la musica per "suonare" questo genere.
Trovi molti video su Youtube (ovviamente l'audio è parecchio scadente) per capire quali sono i brani più in voga, ma reperire i cd non è così semplice. Sui miei siti di acquisto di mp3 tipo Dada.it ho trovato pochissime tracce. Trovi in giro qualche compilation in vendita, ma stop...tutto il resto non è coperto dalla Siae, o comunque nessuno si preoccupa che lo sia.
La cosa più particolare per un profano di musica Afro come me sono i titoli dei brani. Mi spiego meglio: ogni dj che remixa un brano e lo trasforma in un ritmo per questo genere di musica, cambia il titolo stesso al brano.
Esempio pratico: questo è il titolo originale del brano "Ziko & Relight Orchestra - Olodum (Forca Divina & Deus Do Fogo Da Justica)", ma si troverà come DJ "Pincopalla" - Vai vai, oppure Afro - Ghetu.
Questo situazione è moltiplicata all'infinito in questo genere di musica, per risalire all'originale ci sono parecchie difficoltà.
Che fortuna che ci sia sempre qualcosa da imparare! :-)

sabato 23 luglio 2011

Chillout mix



Un'oretta di Chillout mixata da Archi Deejay

Tracklist:

Jaffa - Elevator
Bent - So long without you
Almadrova - Your number one
Time Passing - Dombassa
Alphawezen - Into The Stars
Jazzamor - Ain't No Sunshine
John Martyn - Sunshines Better
Kinobe - Slip into something
Praful - Sigh
Electro Deluxe - Staying Alive
Men Nefer - Jonesin
Torcuato Mariano - I Can't Help It
Yutaka - Brazasia
Vibrazioni Productions - Make A Stand

giovedì 14 luglio 2011

Pioneer Cdj350



Li ho usati parecchie volte ultimamente...beh vi svelo subito che secondo me fanno schifo!
Ma forse è meglio partire dall'inizio. Sono i nuovi lettori della Pioneer (cd-chiavette usb-controller x computer) di fascia bassa, che di fatto vanno a sostituire gli ottimi cdj400.
E già qua c'è qualcosa di anomalo, perchè sostituire i cdj400 che erano perfetti? Forse proprio perchè si prendevano troppo spazio di mercato all'interno della Pioneer e poi non ci sarebbe stato motivo per comprare i cdj di categoria più alta? Forse perchè avevano gli "effetti" all'interno del cdj per cui non c'era necessità di accoppiarli ad un mixer Pioneer? Ricordo che gli attuali mixer Pioneer hanno un multieffetto all'interno proprio per sopperire la mancanza sui cdj nuovi.
Ma veniamo ai punti per i quali secondo me fanno schifo...
Il primo è più importante: non si può passare da controller con scheda audio a chiavetta usb e cd, cosa assurda visto il prezzo che hanno.
Leggendo sui vari forum e scrivendo alla Pioneer il problema è hardware, una scheda audio interna molto più economica dei cdj400.
Inoltre proprio con il pc funzionano malino, almeno con i driver in circolazione ora (parlo di asio driver della Pioneer stessa).
Personalmente ho avuto problemi con un pc che funziona perfettamente con i 400, mentre con i 350 bisogna innanzitutto alzare il buffer e di conseguenza la latenza per evitare buchi audio.
Inoltre i 350 ti fanno scherzi del tipo: mentre lavori da 2 lettori diventano 1, oppure durante l'esecuzione sparische l'audio per qualche secondo per poi riapparire.
I miei test (che poi erano serate!) li ho svolti con Virtual Dj Pro 7 originale, su un pc che uso perfettamente con i cdj400 e Denon Dn4500.
Altri difetti sono: appunto la mancanza dei classici effetti, pochi pochi tasti per i comandi (ma questo può essere soggettivo) ed il fatto che non leggono tutte le chiavette...sempre quelle che con i 400 invece vanno.
Come lettori cd funzionano bene, ma ha senso comprarli solo per i cd?
Concludo dicendo: se trovate i cjd400 usati prendeteli, sono ottimi e rimangono ben valutati sul mercato, i 350 sembrano fatti dalla Karma e non dalla Pioneer...però il prezzo è Pioneer!

sabato 9 luglio 2011

"No one" di Alicia Keys

Questo è il mio remix happy del brano di Alicia Keys

lunedì 4 luglio 2011

Negozi di musica online

La rete è piena di mp3 che si possono scaricare illegalmente gratis...ora, io non voglio fare il moralista però reputo giusto soprattutto per i deejay e per chi dalla musica ricava un compenso, di pagare la musica che scarica.
I prezzi degli mp3 sono molto bassi, almeno rispetto ai cd e i vinili.
Ecco qui una breve carrellata di negozi di musica mp3 dove io stesso mi sono fornito:

NET MUSIC http://www.net-music.it/
E' il negozio online di Mediaworld, comodo per il fatto che puoi caricare i soldi direttamente dai negozi della catena. Di negativo ha che non tutti gli mp3 sono acquistabili singolarmente (a volte ti obbligano a comprare l'intero album). I prezzi variano da 0,99 a 1,29 a brano.

IBS http://www.ibs.it/
Questo l'ho usato tantissimo, è molto fornito. I prezzi variano da 0,99 a 1,29 a brano.

HALIDON http://www.halidon.it/
L'ho usato poco, però sembra buono...i prezzi sono sempre da 0,99 a 1,29 a brano.

7DIGITAL http://it.7digital.com/
L'ho usato poco perchè i prezzi sono quasi sempre 1,29 a brano. Stessi brani che in altri siti trovi a 0,99.

MONDADORI http://www.mondadorishop.it/musica/
Molto simile a quanto detto per Netmusic, questo è il negozio online della Mondadori.

EMUSIC http://www.emusic.com/browse/all.html
Questo è particolare perchè si trova quasi esclusivamente musica underground...i prezzi sono buoni, e tantissime volte trovi mp3 gratis.

ITUNES http://www.apple.com/it/itunes/
Si trova davvero tutto, ma ci sono parecchi contro per come la vedo io. Il formato non è Mp3 ma Aac, i prezzi variano a seconda dei brani, ma la cosa che reputo assurda è l'obbligo di usare ed installare sul proprio computer un software ITUNES per poter accedere al negozio. Diciamo che è per patiti di Apple, cosa che io non sono affatto.

DADA http://www.dada.it/
E' quello che uso più di tutti attualmente. I prezzi sono tutti di 0,66 a brano!!! Ovvio, c'è un rovescio della medaglia. C'è un abbonamento mensile da fare che obbliga ad usare i propri crediti entro la scadenza. Però è ben fornito e, a differenza di quasi tutti gli altri siti menzionati sopra, ti dà la possibilità di ascoltare il brano intero prima di un eventuale acquisto. Ottimo per i remix che in soli 30sec di preascolto degli altri siti non riesci mai a capire quale vuoi.

ESSELUNGA http://www.esselunga.it/musicstore/
E' uguale a Dada, con la differenza che le ricariche le puoi fare al supermercato. Non ho trovato però il modo di stampare la lista dei brani acquistati, cosa abbastanza grave visto che per i dj è fondamentale averla con se.

BEATPORT https://www.beatport.com/
E' il negozio dei deejay, ovvero tanta musica introvabile altrove. Un paio di nei sono: costo degli mp3 da 1,30 fino a 2,13 a brano e non tutta la musica è scaricabile dall'Italia.

martedì 14 giugno 2011

Aperitivo anni 90

La musica che si ascolta domenica all'aperitivo Back to the Past.

Captain Hollywood Project - More And More
Everything But The Girl - Missing
Chase - Stay With Me
Opus - It's a fine day
Kym Sims - We gotta love
Karen Ramirez - Looking for love
Real McCoy - Another Night
No Mercy - Where do you go
Billie Ray Martin - Your Loving Arms
Inner City - Good life
Right Said Fred - Don't talk just kiss
Neja - Restless
Dj Dado - Coming back
Double You - We All Need Love

mercoledì 8 giugno 2011

Soulful session


Tracklist

Teddy Rock Seven - Feel
Stefania Dipierro feat. Water - Sunrise surprise
Schiller Mit Heppner - Dream Of You
Faithless feat. Dido - One step too far
Madonna - What it feels like for a girl
Rollercone - Palais Mascotte
Alice Russel - Remember To Forget
Belleruche - Nothern Girl
De-Phazz - My society
Definition Of Sound - Pass The Vibes
Gotan Project - My Funny Valentine
Incognito - Come Away with Me

lunedì 6 giugno 2011

La licenza COPIE LAVORO della Siae, parte 2°

Come funziona?
Prima di tutto bisogna iscriversi sul sito della Siae (e servirà mandare un fax per completare la registrazione, sì siamo nel 2011 ancora il fax!!!). C'è da aspettare dei tempi tecnici, un po' di giorni.
Ok, una volta registrati bisogna andare su DEEJAY ONLINE, scegliere quante copie lavoro registrare (ci sono diversi tagli, a partire da 2000 copie) e iniziare ad inserire i brani di cui si farà una copia.
Più velocemente si può scaricare un file XLS e compilare i campi dei brani direttamente da un programma tipo Excel.
Titolo, autori, cantanti, nome della fonte, edizione discografica....insomma ce n'è di tempo da perdere.
Finita anche questa lunga fase, di nuovo sul portale internet della siae nella sezione deejay online si spedirà il file XLS...et voilà comparirà una pagina dove saranno catalogati i brani inseriti nel file xls, veranno evidenziati eventuali errori, e si potrà stampare il tutto per poter portare con se la licenza.
Benvenuto nei pochi DEEJAY in REGOLA che lavorano in Italia!

giovedì 26 maggio 2011

La licenza COPIE LAVORO della Siae, parte 1°

Forse in pochi sanno che un deejay in Italia non solo DEVE AVERE tutta musica originale con il bollino Siae, ma in caso di copia su un altro supporto (cd, computer, chiavetta usb) DEVE PAGARE un ulteriore licenza alla Siae, chiamata appunto COPIE LAVORO.
E' una legge uscita nel 2008, che in pochi seguono alla lettera.
Questa licenza è annuale e il costo varia in base a quante copie il deejay porta con se.
Ovvio che con se debba portare anche i supporti originali in caso di controllo...insomma, come si capisce fin dall'inizio è l'ennesima truffa legalizzata della Siae.
Esempio pratico: io compro un cd a 15e (la Siae si prende i soldi), me lo copio su un cd vergine (la Siae prende i soldi, in Italia i supporti vergini sono tassati), uso quest'ultimo nelle mie serate e compilo il Borderò (la Siae prende i soldi). Su un brano che ho fatto suonare in un locale la Siae prende tanti tanti soldi!
Questo per tutelare gli Autori, ma soprattutto per tutelare se stessa :-)
Nella prossima parte entrerò nel merito di come funziona la Licenza Copie Lavoro, ovverò "fatti il database di tutti i cd e i brani in esso contenuti di cui ti sei fatto una copia su un altro supporto".

martedì 17 maggio 2011

Le richieste musicali

Ovvero "ce l'hai quella canzone che fa NANANA NANANA?"
Ci sono diverse tipologie di richieste che possono capitare durante una serata, provo ad elencarne alcune.

1- LA PERSONA CANTERINA. Quella che non si ricorda il titolo e prova a cantarvi la canzone, questo ovviamente mentre la serata è già in svolgimento, per cui con la musica alta...bravo a chi riesce ad indovinare la canzone richiesta!

2- LA PERSONA FUORI LUOGO. Cioè quella che vi chiede un pezzo lento mentre hai la pista piena. Io di solito rispondo "magari dopo la metto". Ci sono anche alcune varianti, tipo il genere musicale completamente fuori luogo rispetto alla serata, vedì per esempio un brano dei PAPA ROACH durante una serata chillhouse.

3- LA PERSONA ASSENTE. E' quella che ti chiede un brano che hai messo 5 minuti prima. Di solito si svolge così, ti fa richiesta e alla risposta "l'ho messa poco fa, non hai altre richieste?" risponde al 99% delle volte "io non c'ero me la rimetti ora!". Le varianti sono "io sono appena arrivato al locale" oppure "ero uscito a fumare" o "ero in bagno". Sta di fatto che generalmente è una persona che si offende se tu non esaudisci il suo desiderio. Difficilmente all'interno della serata metto 2 volte lo stesso brano, ma possono esistere delle eccezioni.

4- LA PERSONA RITARDATARIA. Si alzano le luci del locale, saluti...ed arriva dicendo "mi metti questa canzone?".
"Scusa ma la serata è finita, mi spiace", tante volte sarà per l'alcool che a quel ora ha raggiunto discreti livelli, ma c'è un insistenza per essere accontentati nella richiesta con frasi "nooo, ancora una ancora una".

A me personalmente piace essere il più vicino possibile alla pista, proprio per essere a stretto contatto con la gente ed ascoltare le richieste musicali. Queste richieste a volte mi aiutano anche a capire, aldilà del mio gusto personale, quello che può piacere e mi permettono di espandere i miei orizzonti musicali.

lunedì 16 maggio 2011

La strumentazione


Attualmente la mia strumentazione da deejay consiste in:
2 - cdj 400 Pioneer
1 - mixer Akiyama 2 canali
1 - Pc portatile con Win Vista e Virtual Deejay (originale)
1 - Denon Hc4500

Uso principalmente mp3 originali (più avanti dedicherò un post proprio per questo argomento), ma mi porto dietro anche parecchi cd...il mio obbiettivo è avere solo mp3, per evitare di continuare a pagare la tassa annuale sulle Copie Lavoro della Siae (sarà anche questo un argomento che tratterò su questo blog).
Ad ogni modo non sto comprando più cd dall'estate scorsa...un po' mi spiace per la mia bella collezione, ma ormai sono diventati anti-economici e in un periodo dove si lavora al ribasso è una scelta quasi obbligatoria.

Chi è Archi Deejay ?

Sono un deejay, fonico e una volta ero anche chitarrista! Ho studiato musica per 10 anni a Milano.
Sono sempre stato deciso a lavorare nell'ambiente dello spettacolo, le mie prime attività remunerate risalgono ai primi anni 90.
Non sto qui a scrivervi la storia della mia vita, volevo solo specificare che sono circa 20 anni che il mio lavoro è a stretto contatto con la gente che si muove e con la musica.

Di cosa si parla?

Ciao, prima di tutto benvenuti nel mio blog.
Qui si parlerà di musica, di deejay e tutto quello che ci gira intorno.
Dalle problematiche legate alla Siae e l'Enpals, ai vari mix delle serate, alla precarietà del lavoro nei locali.